Sono stati selezionati i 30 apripista!

Trenta i giovani che saranno selezionati dal progetto e che si uniranno al cammino: 15 italiani e 15 francesi tra i 18 e i 35 anni. A loro è dedicato un corso gratuito di formazione per operatori culturali realizzato attraverso una metodologia nuova, ideata a Torino dall’SCT Centre: il Teatro Sociale e di Comunità (TSC).

I candidati che hanno superato la prima selezione di TERRACT sono molto diversi tra loro: studenti universitari, giovani appassionati di teatro e lavoratori. Tra questi: educatori, architetti, operatori turistici o museali, guide alpine, ingegneri ambientali, professori, antropologi, musicisti e attori professionisti. La maggior parte appartiene al territorio tra Cuneo e Nizza, alcuni sono di Torino e di altre regioni. L’eterogeneità dei profili sociali e professionali coinvolti permette di privilegiare lo scambio di competenze e creare un interessante percorso formativo interdisciplinare.

Progettazione e gestione di un evento, fundraising, scenografia e conduzione di interviste sono tra i contenuti principali.

Cosa ha significato fare un cammino e incontrare il territorio?

Qual è il senso del cammino "Attraverso le Alpi"? Cosa ci ha lasciato? Ce ne offre uno spaccato questa immagine, creata da una delle camminatrici che è tra i 30 giovani selezionati per partecipare al corso di Alta Formazione di Terract. Parole comuni, di oggetti e piante, e parole in dialetto, di leggende e storie.

WhatsApp Image 2018 07 19 at 08.58.55

10 giorni in cammino.Gimmi Basilotta, direttore artistico della Compagnia Il Melarancio, racconta in questo video che cosa ha significato il cammino, e perchè lo si vuole ripetere. Questa volta in senso inverso, da Nizza a Cuneo, a piedi.

> Guarda il video

La carovana degli artisti approda al mare

Dopo 77 ore di cammino, la carovana degli artisti di "Terract" partita da Cuneo è approdata al mare.

A attenderli c'era Renato Giuliani, vicedirettore del Teatro Nazionale di Nizza. Da Cuneo a Nizza la carovana si è ferlata in ogni Comune per regalare una pianta d'acero in cambio di un racconto o un libro di storie locali. E alla fine il gruppo di artisti è arrivato alla metà con un bel gruzzolo di aneddoti e leggende popolari.

Il cammino “Attraverso le Alpi”  ha visto l’alternarsi di un centinaio di camminatori ed è stato un’opportunità per incontrare le comunità ed allacciare relazioni. Oltre a scoprire le ricchezze paesaggistiche del territorio, durante il percorso sono nate vere e proprie amicizie. Molti sono stati i materiali ricevuti in dono dalle comunità incontrate nel tragitto che saranno utilizzati come strumenti nel percorso della formazione.

Sostanziale è stato il contributo dato da Ulisse, Romeo e Rambo, i tre asini dell’azienda agricola Lungaserra che non solo con il loro passo lento hanno scandito il ritmo del cammino, ma con la loro presenza hanno contribuito ad avvicinare le persone innescando incontri e relazioni sorprendenti e inaspettate.

Il successo di “Attraverso le Alpi” ci spinge a progettare un nuovo cammino, il ritorno da Nizza a Cuneo attraverso le valli Tinèe e Stura in cui nel 2020 verrà realizzato un secondo cantiere teatrale che produrrà nuovi eventi diffusi sul territorio.

Guarda il video

Foto e testimonianze dal cammino "Attraverso le Alpi"

Due asini, una mula, un videomaker e una giovane fotografa, Chiara Agostinetto, accompagnano la carovana che da Cuneo si è incamminata a piedi verso Nizza per il primo evento di “Terract – Gli attori della Terra”. Una comunità in lento movimento sulle strade e sui sentieri delle valli Vermenagna e Roia, incontra e accoglie la gente, intreccia e condivide pensieri ed emozioni, ricerca e raccoglie tracce, testimonianze, storie, oggetti e brandelli di memoria del territorio.

  • DSC 7754
  • DSC 7816
  • DSC 7770
  • DSC 7956
  • CamminoA 2
  • CamminoA 20
  • CamminoA 21
  • CamminoA 3
  • CamminoA 4

Ad ogni sosta la carovana ha consegnato simbolicamente una pianta alle istituzioni incontrate, una scelta già adottata dalla Compagnia del Melarancio nel 2011, quando aveva regalato una piccola betulla ai comuni incontrati ripercorrendo a piedi il viaggio di deportazione che nel 1944 portò 26 ebrei cuneesi da Borgo San Dalmazzo ad Auschwitz.

Il primo giorno abbiamo raggiunto Robilante accolti dal sindaco, da alcuni operatori di cooperative locali e un gruppo di giovani migranti che risiedono sul territorio. Scopriamo che esiste uno stupendo Museo del Suono e della Comunicazione con più di 100 esemplari di radio storiche. La sera, canti occitani intonati dagli anziani del paese si sono uniti a canzoni popolari balcaniche musicate dagli artisti della carovana.

Il secondo giorno abbiamo sostato a Vernante, il paese celebre per 150 coloratissimi murales che hanno per soggetto le scene della storia di Pinocchio (omaggio al disegnatore Attilio Mussino che illustrò le 400 tavole della prima edizione del Pinocchio di Collodi). Poi abbiamo proseguito per Limone Piemonte.

Il terzo giorno, la salita più dura, da Limone a Tenda. IL quarto giorno, arriviamo a Briga e ci accolgono con del vino e con un paio di aneddoti locali, di cui facciamo tesoro. Alcuni abitanti aprono le loro case agli artisti della carovana, ci regalano dei libri e dei dipinti sui sette monumenti storici locali e ci fanno da guida nel Museo.

Il quinto giorno raggiungiamo ST. Dalmas de Tende ed eccoci a cena da Christine, che gestisce  il ristorante "Un coin a part". Raccontiamo il progetto e alcuni residenti locali decidono di unirsi alle restanti tappe del cammino.

Superiamo Saorge e giungiamo a Breil accolti da musicisti del posto. Piove. Per la prima volta durante il cammino, superiamo i colli schivando le pozzanghere. A Sospello la carovana aumenta le sue file e si uniscono Masseglia, Assessore di Breil, e Alberto Valmaggia, Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo della montagna. Siamo fortificati da sette giorni di camminate, e riprendiamo alla volta dell'Escarene, dove l'accoglienza è organizzata interamente da due cittadini locali che hanno fatto insieme a noi le prime tappe del cammino.

Ultima tappa, Nizza, per un concerto sulla spianata che fronteggia il Teatro Nazionale.

 

Cammino Cuneo-Nizza: alloggi, camping, ristoranti per ogni tappa!

Partenza alle ore 8.30 del mattino davanti al municipio di ogni paese, tutti i giorni, per tutte le tappe.
Ogni sera, alle 20.30, ci sarà invece un momento di ritrovo per stare insieme, scambiarsi racconti e raccogliere storie locali, ascoltare musica o assistere a piccoli stralci di performance teatrali.
Ecco un riepilogo dei paesi toccati dal "cammino degli artisti" che parte il 2 giugno da Cuneo per arrivare il 10 giugno a Nizza. Unitevi a noi. Vi aspettiamo!

> Scarica la locandina con le tappe del cammino

2 LUGLIO 2018
CUNEO - BORGO SAN DALMAZZO - ROCCAVIONE - ROBILANTE

Partenza dal Municipio di Cuneo alle 8.30. Durante la mattinata, faremo tappa a Borgo San Dalmazzo per incontrare le istituzioni e la popolazione locale e farci donare da loro una storia,.
A seguire, il pranzo si svolgerà a Roccavione, presso i giardini della rocca di San Sudario, dove incontreremo il sindaco, che a sua voltà ci regalerà una storia. 

1. Camping & camper

-Appoggio comunale per area tende con uso servizi igienici.

-Area sosta Camper alla stazione ferroviaria. 

2. Pernottamenti e ristoranti 

-b&b La Ca et Mec
TEL. (+39) 328 844 5913

-b&b La Cialancia
TEL. (+39)349.4741318

3. Cena sociale
Si accettano prenotazioni alla partenza per la polentata della sera, organizzata dalla Pro Loco di Robilante a 8 euro.
Si accettano anche prenotazioni per la cena con paella+dolce a 15 euro per la tappa di san dalmas de Tende del 5 luglio.

4. Musei a ingresso libero:

  • MUSEO DELLA FISARMONICA, DELLA MUSICA E DELL’ ARTE POPOLARE LOCALE
  • MUSEO DEL SUONO E DELLA COMUNICAZIONE
  • MUSEO FERROVIARIO



3 LUGLIO 2018 sera
VERNANTE - LIMONE
Partenza alle 8.30 dal Municipio di Robilante. Tappa a Vernante e incontro col sindaco, che ci accoglierà con una storia. 

1. Camping & camper

-Appoggio comunale per area tende con uso servizi igienici e docce a gettoni. (da confermare)

- Camping privato: 7euro a persona /5euro posto tenda.

2. Pernottamenti e ristoranti 

Consultare la lista sul sito del Centro del Turismo di Limone

3. Cena sociale
Si accettano prenotazioni alla partenza da Robilante per la cena della sera, organizzata dalla Pro-Loco “Poi ti dico” a 15 euro ( primo, secondo, dolce oppure pizza, dolce e bibita).

 

4 LUGLIO 2018 sera
TENDE

Partenza alle 8.30 dal Municipio di Limone.

1. Camping & camper

-Camping comunale a 5 euro a persona con uso bagni e docce. Disponibile un'area camper.

2. Pernottamenti e ristoranti 

Consultare il sito dedicato. 

3. Cena sociale


Non prevista. Cena a libera gestione.

4. Musei a ingresso libero:

  • MUSEO DELLA VALLE DELLE MERAVIGLIE FINO ALLE ORE 18

 

5 LUGLIO 2018 - sera
BRIGUE - S. DALMAS DE TENDE

Partenza alle 8.30 dal Municipio di Tende. Tappa per il pranzo a Brigue, dove sarà possibile incontrare il paese e le istituzioni e trattenersi il pomeriggio per visitare La Maison du patrimoine brigasque e, a 5 km di sentiero, la chiesa di Notre Dame Des Fontaines .  


1. Camping & camper


- Appoggio comunale per area tende con uso servizi igienici presso il Parco giochi.

- Area camper disponibile alla stazione ferroviaria

2. Pernottamenti e ristoranti

-Le Prieurè
TEL. (+33) 4 93 04 75 70

-Le Mouton Dort
TEL. (+33) 4 93 79 18 08

-Un coin a Part
TEL. (+33) 4 93 01 92 78

3. Cena sociale
Si prendono le prenotazioni la sera del 2 luglio a Robilante per la cena sociale a Sa. Dalmas de Tende: Paella più dolce a 15 euro.

4. Musei a ingresso libero a BRIGUE:
- LA MAISON DU PATRIMOINE BRIGASQUE 
- LA CHIESA DI NOTRE DAME DES FONTAINES

6 LUGLIO 2018 - sera
FONTANE

1. Camping & camper
Camping municipale a Fontane: 5 euro a notte.

2. Pernottamenti e ristoranti

Consultare l'elenco.

3. Cena sociale

Si accettano prenotazioni alla partenza per la cena della sera: ravioli più insalata a 13 euro presso “Le Heinz Cafè” a Saorge.

 

7 Luglio 2018 - sera
BREIL SUR ROYA


1. Camping & camper

-Appoggio comunale per area tende con uso servizi igienici. Per le docce, far riferimento al Camping Azur et Merveilles.

-Area camper lungo il lago o presso il Camping Azur et Merveilles  

2. Pernottamenti e ristoranti

-Castel du Roy
TEL. (+33) 4 93 04 43 66

-Le Roya
TEL. (+33) 4 93 04 48 10

-La Bonne Auberge
TEL. (+33) 4 93 04 41 50

-Auberge du col de Brouis
TEL. (+33) 4 93 55 30 88

-Camping Azur et Merveilles
TEL. (+33) 4 93 62 47 04

3. Cena sociale
Non prevista. Cena a  libera gestione.

4. Musei a ingresso libero:

  • MUSEO PRIVATO SUGLI USI E COSTUMI DEGLI ABITANTI DI BREIL SUR ROYA

 

8 Luglio 2018 - sera
SOSPEL


1. Camping & camper

Disponibile il camping di Sospel + un'area prato concessa dal comune: 
-Area per tende con uso servizi igienici: 10 euro

-Area camper

2. Pernottamenti e ristoranti

Consultare la lista sul sito del Centro del Turismo di SospelCentro del Turismo di Sospel.

 

9 Luglio 2018 - sera
L’ESCARèNE


1. Camping & camper

-Appoggio comunale per area tende con uso servizi igienici.

-Area camper vicino all’area tende

2. Pernottamenti e ristoranti

Consultare il sito dedicato

 

10 luglio 2018 - sera
NiZZA

1. Pernottamenti
A Nizza non è prevista la possibilità di campeggiare. Il pernottamento dipende dall'organizzazione dei singoli partecipanti al cammino.

> Scarica l'elenco degli OSTELLI DELLA GIOVENTù

2. Festa di comunità finale
Serata conclusiva presso il TNN (Teatro Nazionale di Nizza) con il concerto dei Baklava Klezmer Soul Band.